Arts & Science for (climate) change

Lunedi 18 dicembre – ore 18:00 Sala San Leonardo – Cannaregio 1584 – Venezia
Venezia è uno dei patrimoni dell’umanità più vulnerabili agli impatti attuali e attesi dei cambiamenti climatici. L’innalzamento del livello del mare è tra i maggiori rischi che la città e i suoi abitanti si trovano a dover affrontare.
Giovanni Andrea Martini della Municipalità di Venezia, Murano e Burano e Silvia Santato, organizzatrice della Climathon Venice 2017, con il patrocinio di Venice Climate LabMicromega Arte e CulturaClimate-KICUniversità Ca’ Foscari Venezia e Divisione Risk Assessment and Adaptation Startegies del Centro Euro-Mediterraneo per i Cambiamenti Climatici invitano i cittadini e gli interessati a partecipare alla presentazione di alcune idee nate durante la Climathon 2016 e delle idee emerse dall’ultima edizione. Da soluzioni tecnologiche, passando per piattaforme web, installazioni temporanee fino alla comunicazione, le proposte innovative di quest’anno hanno considerato i possibili punti di incontro tra il mondo dell’arte e quello della scienza portando a soluzioni volte ad aumentare la capacità di risposta e di adattamento di Venezia all’innalzamento del livello medio del mare.