Venezia e la sua Laguna evita l’iscrizione nella Danger List

Giovedì 22 luglio si è tenuta la 44esima Sessione del Comitato del Patrimonio Mondiale riunito a Fuzhou, in Cina, in cui è stato deciso di non iscrivere il Sito “Venezia e la sua laguna” nella Lista del Patrimonio Mondiale in pericolo. Il rischio incombente è stato superato grazie ai progressi raggiunti dal Governo e dalle istituzioni locali per adempiere con provvedimenti concreti alle raccomandazioni espresse dagli organismi internazionali. Il prossimo appuntamento sarà a dicembre 2022 data prevista per l’invio del Rapporto sullo Stato di Conservazione del Sito al Centro del Patrimonio Mondiale, tale Rapporto sarà preso in esame dal Comitato del Patrimonio Mondiale nel 2023 nel corso della sua 46esima sessione.

Comunicato Stampa Ministero della Cultura (22/07/2021)