HUL 2021: Settimana del Decennale della Raccomandazione sul Paesaggio Storico Urbano

È in corso il 10° anniversario della Raccomandazione UNESCO sul Paesaggio Storico Urbano (HUL Recommendation) le quali celebrazioni inaugurali, svolte online, hanno preso il via il 16 giugno e si concluderanno il 24 dello stesso mese. Questa Raccomandazione è stata adottata all’unanimità da tutti i 193 Stati membri della Convenzione per il Patrimonio Mondiale durante la Conferenza Generale dell’UNESCO il 10 novembre 2011. La sua adozione non comporta un obbligo come quello della ratifica di una convenzione ed è pertanto fondamentale ribadire la rilevanza della Raccomandazione nell’attuale contesto di ripensamento delle città al fine di migliorare il benessere dei cittadini, sostenere le aspirazioni globali di sviluppo sostenibile e rispondere alle sfide globali come il cambiamento climatico.

16 e 21 giugno – 23 e 24 giugno
Le giornate 16 e 21 giugno hanno ospitato sei sessioni tecniche preliminari riguardanti “L'attuazione della Raccomandazione sul Paesaggio Urbano Storico nelle Città del Patrimonio Mondiale” nelle cinque macroaree geografiche (Asia e Pacifico, Africa, America latina e Caraibi, Europa e Nord America, Stati Arabi) per costruire una solida base di discussione durante la sessione del 24 giugno.
  • 16 giugno: tre sessioni per le macroaree: Asia e Pacifico (10.00 – 11.30 in lingua Inglese), Africa (12.00 – 13.30 in lingua Inglese e Francese), America latina e Caraibi (15.30 – 17.00 in lingua Inglese e Spagnolo)”.
  • 21 giugno: due sessioni per la macroarea Europa e Nord America (10.00 – 11.30 in lingua Inglese; 15.30 – 17.00 in lingua Inglese e Spagnolo) e una per la macroarea degli Stati Arabi (12.00 – 13.30 in lingua Inglese e Francese).
Le giornate 23 e 24 giugno ospitano due sessioni tecniche, dedicate ai gestori dei siti, ai focal point nazionali, agli esperti di pianificazione urbana. Temi: dallo spazio pubblico ai lavori di ristrutturazione, turismo, infrastrutture e mezzi di sussistenza. Questi argomenti rappresenteranno i catalizzatori per promuovere un’adozione più capillare ed efficace dell’approccio HUL. La Raccomandazione fornirà un quadro generale, mentre le esigenze e le risorse locali determineranno la forma di attuazione.
  • 23 giugno: la sessione rappresenta un appello ad agire sul Paesaggio Storico Urbano, la HUL Call for Action, la quale scompone la Raccomandazione in “3 azioni” concrete per promuovere l’approccio a favore della città. Le persone a cui si rivolge l’invito sono in particolare i Sindaci, i partner e i rappresentanti di alto livello delle città Patrimonio Mondiale e non, poiché questi hanno la capacità di sostenere e integrare l’approccio HUL nella loro pianificazione urbanistica;
  • 24 giugno: la sessione prevede l’Implementazione della Raccomandazione HUL (sul paesaggio storico urbano) nelle Città Patrimonio Mondiale. Si occuperà dell’applicazione dell’approccio HUL alle città patrimonio mondiale, con particolare attenzione alle sfide conseguenti alla pandemia, tra le quali il calo del turismo e la limitazione delle attività urbane. Il 90% dei casi totali di COVID-19 si sono verificati proprio nelle aree urbane e le città sono responsabili del 75% delle emissioni globali di CO2 in cui i trasporti e gli edifici sono i principali contributori. Sarà pertanto importante considerare come HUL rappresenti un potenziale quadro di mitigazione.
Per un ulteriore approfondimento sul Paesaggio Storico Urbano: unesco.org e unesco.it
Per maggiori dettagli sulle Celebrazioni del decennale: unesco.org e heritage tribune.eu.