Irina Bokova a Venezia

3  novembre 2016 ore 15.30 Aula Baratto, Università Ca’ Foscari Venezia

Venezia ospita la politica bulgara, Irina Bokova, Direttore Generale UNESCO, per una serie di iniziative internazionali sul futuro di Venezia.

Il 3 Novembre sarà ospite dell'Università Ca'Foscari per il conferimento del Titolo di Honorary Fellow che l’Università le aveva assegnato già nel 2012. Una lectio magistralis in lingua inglese, sensibile al tema della diversità culturale come patrimonio comune per favorire la pace, seguirà la proclamazione e la consegna del titolo. Una giornata importante, per ricordare, l’importanza del valore del patrimonio culturale italiano, fulcro di conoscenza storica per le future generazioni e pilastro vitale per l’economia del nostro Paese.

Il Senato Accademico di Ca’ Foscari, riconferma il titolo assegnato nel 2012 al Direttore Generale UNESCO per essere stata un’autorevole fautrice della libertà di espressione, della libera circolazione delle idee e del libero scambio delle conoscenze e per avere rafforzato il ruolo dell’UNESCO quale organizzazione internazionale leader nella promozione della pace e dello sviluppo sostenibile mediante l’accrescimento della cultura, della formazione e delle scienze.

Il titolo intende premiare le illuminanti azioni sviluppate in questi anni nell’ambito della nuova iniziativa globale “Culture: a Bridge to development” e per avere enfatizzato con forza l’importanza della cultura per lo sviluppo e il suo contributo al conseguimento degli obiettivi internazionali (“Millennium Development Goals”). Infine sarà ricordato l’impegno del Direttore Bokova per la nuova strategia verso le sfide globali con il programma “UNESCO in a Globalised World: a New Humanism for the 21st Century”.

Per maggiori informazioni: Università Ca'Foscari

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

4-5 novembre 2016, Venezia, Isola di San Giorgio Maggiore

Nell'ambito degli eventi organizzati in città, per la commemorazione della grande alluvione del 1966, il Direttore Generale UNESCO, Irina Bokova sarà presente tra i relatori del convegno internazionale di studi organizzato dalla Fondazione Giorgio Cini nei giorni 4 e 5 Novembre, sul futuro di Venezia.

Sustainability of local commons with a global value: the case of Venice and its lagoon è il titolo dell’incontro che vedrà la partecipazione di 15 esperti internazionali provenienti da discipline diverse: economia, ecologia, politologia, sociologia, turismo, urbanistica, giurisprudenza, cultural heritage, che nell’arco di due giornate presenteranno le loro riflessioni e proporranno le loro soluzioni, prendendo spunto proprio dalla situazione di Venezia e della sua laguna, un caso esemplare di bene comune locale di valore globale.

Per maggiori informazioni: Fondazione Giorgio Cini -------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

La Direttrice Generale dell'UNESCO, Irina Bokova è stata accolta anche dal sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro. Assieme hanno condiviso l'azione di essere tutti uniti per mantenere inalterato il patrimonio culturale di eccezionale  valore universale che Venezia e la sua Laguna, ricoprono per l'intera umanità. Un proficuo percorso di collaborazione che va riavviato è quello tra Venezia e UNESCO, per trovare soluzioni concrete per il futuro della città, dei suoi cittadini e delle future generazioni.